Jessica Canton, avvocato e consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Pordenone, con studio professionale a Fiume Veneto e Pordenone, è presidente dell’associazione Flumen che con il gruppo consiliare condivide, da qualche anno, nome e progetti.

Subentra a Michele Cieol, dopo le sue dimissioni dal consiglio comunale, un passaggio di testimone propedeutico alle elezioni del 2018.

Ringrazio Flumen per il sostegno; Michele Cieol per avermi dato la possibilità di comprendere il complesso ruolo del consigliere comunale e Stefano Biasotto per aver messo in pratica uno dei principi più alti di Flumen: il gruppo prima del singolo.

Cosa mi caratterizza? Determinazione e tenace entusiasmo, in assoluta sinergia. Pur consapevole dei limiti di un’attività di opposizione, sono certa – impegnandomi a fianco di Alan Olivo – di poter offrire il mio fattivo contributo, grazie anche a competenze che intendo mettere a disposizione e che mi auguro siano accolte come arricchimento; e ciò che non potrò migliorare dalle file dell’opposizione, rappresenterà un concreto stimolo per il futuro

 

Stefano Biasotto, 43enne di Fiume Veneto, sarebbe subentrato di diritto come primo dei non eletti, ma ha deciso di lasciare da subito spazio a Jessica Canton.
Ho condiviso con Flumen, – dichiara Biasotto – la decisione di lasciare il posto in consiglio a Jessica Canton perché, in questo momento, ha le caratteristiche migliori per condurre una pungente opposizione durante l’ultimo anno di mandato. Spesso alla base di un bel gol c’ è un buon assist: questa la dimostrazione che noi crediamo molto nel lavoro di squadra.”

Voglio esprimere, a nome del gruppo Flumen, – dichiara Michele Cieol – un plauso per la scelta di Stefano: anteporre le strategie del gruppo rinunciando a qualcosa per sè è caratteristica che in politica si trova raramente e fa la differenza tra chi vive di personalismi e chi ha a cuore i progetti”.

L’assise del 13 marzo 2017 ha deliberato la surroga: Jessica Canton è nuovo consigliere capogruppo di Flumen.